Consigli dell'esperto per riconoscere un mobile country originale dal falso.

Vi posso assicurare che se un esperto restauratore vuole ingannarvi ci riesce sicuramente poichè i sistemi per contraffare un mobile e farlo sembrare autentico sono infiniti; c'e' da dire, pero', che a tutto c'e' un limite, soprattutto quello della convenienza, infatti un mobile country dal valore di qualche migliaio di euro difficilmente puo' allettare un falsario ad impegnarsi seriamente.
Di solito un esperto riconosce un mobile o un oggetto falso a colpo d'occhio e nota subito qualcosa di "strano", osservandolo poi attentamente riconosce il falso o la replica.
Per arrivare a questi livelli bisogna avere una grande esperienza del settore ma soprattutto aver vissuto vicino all'ambiente del reastauro e vedere i mobili autentici da vicino con le loro tecniche di costruzione, le colle impiegate etc.
Non e' questa la sede per iniziare un corso di antiquariato e di storia dei mobili country ma lo scopo di questo articolo è quello di darvi delle "dritte" per non cadere in errori che possono deludervi a tal punto dal perdere l'entusiamo nella vostra ricerca del pezzo giusto e dell'affare.
Il metodo piu' sicuro consiste nell'osservare le parti che erano sottoposte ad usura come serrature, antine e cassetti in quanto un mobile che ha vissuto cento anni a cavallo del secolo scorso ha senz'ombra di dubbio subito le fatiche del proprio "lavoro".
Andiamo ad analizzare i vari elementi che caratterizzano un mobile country autentico:
Cassetti
Fino a 50 anni fa venivano fatti a regola d'arte, cioe' con incastri a coda di rondine molto grandi seghettati a mano.
Il fondo non deve essere di compensato, (il suo utilizzo nella produzione di massa e' avvenuto solo dopo il novecento), ma solitamente è in abete massello scanalato. Ma il particolare piu' significativo sono le rigature e i solchi di sfregamento che devono presentarsi nella parte sottostante, là dove il cassetto scorre deve esserci il solco degli anni di movimento del cassetto stesso.
Anche il pommello o la maniglia devono risultare consumati per gli effetti del tempo.
Antine
Devono essere osservate attentamente nei punti dove le cerniere hanno il movimento, dopo molti anni, infatti, anche se di ferro o di ottone, devono presentare le parti di appoggio usurate dal tempo.
anche la serratura se originale deve presentare dei movimenti rotondi a cerchio attorno alla zona della chiave.

Piedi
Quelli del mobile country di solito sono torniti e sotto il piede devono presentarsi rovinati, scheggiati e spesso leggermente "marcescenti" visto che una volta i pavimenti si lavavano ancora col l'acqua e varecchina.
Schiene

Le schiene dei mobili country sono di solito in legno di abete massello ad incastro con telaio nella parte posteriore; esse spesso presentano aloni di muffa perche' nel tempo i muri umidi "coloravano" la schiena del mobile.

Buon senso

Penso che con questi accorgimenti ed un po' di buon senso riuscirete a capire quando qualcosa non va, in quesi casi è opportuno fermarsi prima dell'acquisto e farsi dare delle giustificazioni valide dal venditore poichè potrebbe anche capitare che qualcosa sia stato sostituito durante gli anni e sara' lui a dovervi dare delle giustificazioni in merito.
Spero di esservi stata utile al fine di riuscire a distinguere i tanti falsi che ormai arrivano dalla Cina e che sono commercializzati anche nei mercatini spacializzati dell'usato; vi posso assicurare che se fate delle osservazioni pertinenti durante l'acquisto, il venditore non avra' il coraggio di rifilarvi un fregatura.

Categorie

Menu

Confronta prodotti


Non ci sono ancora prodotti da confrontare

I tuoi preferiti


Non hai ancora aggiunto prodotti ai preferiti